Vai al contenuto

letsencryptBreve nota per segnalare Let's Encrypt.

Forniscono certificati e facili procedure per trasformare un sito http in https. In questo modo se ne facilita l'adozione e si rende più sicuro il web.

Prima o poi lo attiverò sul questo mio blog.

(via Schneier on Security)

1

Aggiornamento_automatico_wordpressWordPress ha introdotto la funzione di aggiornamento automatico: tempo fa mi è arrivata l'email dal mio WordPress di questo blog (è vivo, sì: il mio blog è vivo :D).

Ci sono pro e contro ad avere un automatismo sugli aggiornamenti quindi a ciascuno la decisione su come impostare questa funzione. Per qualche dettaglio in più compreso anche un plugin che racchiude tutti i settaggi in una comoda pagina vi rimando al blog di Tiziano Fogliata.

2

Comunicazione di servizio: ho migrato i feed rss dei miei blog sulla nuova piattaforma di Google quindi sono cambiati gli indirizzi.

Il mio blog principale, AlBlog, usa ora il feed: http://feeds2.feedburner.com/Alberto

Il mio Tumblelog, AlBlog OT, usa ora il feed: http://feeds2.feedburner.com/AlblogOt

Il mio blog "politico", ChiudiQuestoMastella, usa ora il feed: http://feeds2.feedburner.com/ChiudiQuestoMastella

I commenti su AlBlog sono ora: http://feeds2.feedburner.com/AlbertoCommenti

Visto che col mio account ho registrato anche il feed del blog di mia madre, Lella Mascia Leoni, vi segnalo anche il suo nuovo feed: http://feeds2.feedburner.com/Lella e i commenti: http://feeds2.feedburner.com/CommentiLella

Google afferma che chiunque continuerà ad usare i vecchi feed verrà fucilato... scherzo! Google dice che i vecchi feed rimarranno sempre attivi e verranno automaticamente ridirezionati sui nuovi ma io vi suggerisco ugualmente di aggiornarli.

4

Trasloco?Ho spostato la cartella HOME di Ubuntu sul mio EEEPC: in pratica ho cambiato casa 🙂

Visto l'evento ho scritto una mini guida: Spostare la cartella HOME di Ubuntu sull’EEEPC.

Se ve lo domandate è lecito: scrivo poco e le poche volte che lo faccio è pure su altri blog. Che ci volete fare, è un periodo che va così 😉

(Foto di Mackley su Flickr)

P.S. Ho fatto un po' di casino e questo post è finito pubblicato insieme all'altro su BrianzalandBlog: l'ho brutalmente cancellato di la e brillantemente ripubblicato di qua 😛

4

Blog Day 2007 blogday2007Oggi è il Blog Day 2007: prima di oggi non sapevo neppure che esistesse questa iniziativa visto che ho iniziato a leggere (e poco dopo anche a scrivere) blog da meno di un anno.

Ho deciso di segnalare 5 tra gli ultimi blog entrati nel mio aggregatore, eccoli:

Magari, l'anno prossimo, userò un diverso criterio di scelta.

18

Per i maniaci delle statistiche ma anche per i curiosi ho scovato, grazie a Fabrizio, un interessante strumento di log: LLOOGG.

Appena qualcuno passa a trovarvi sul blog LLOOGG se ne accorge e ve lo segnala con tanto di informazioni di corredo tipo la provenienza, le altre pagine visitate nella stessa sessione e altre informazioni utili.

C'è anche una statistica a lato delle provenienze più frequenti e anche delle chiavi di ricerca più frequenti; non manca una serie di statistiche aggregabili per giorno, settimana, mese, anno e molte altre interessanti cosine che non sto ad elencarvi.

Da poco mi hanno attivato 5 inviti: se volete sono vostri. Basta che lasciate un commento e vi ricordiate di inserire nel modulo di inserimento del commento la vostra e-mail.

I primi 5 riceveranno a quella e-mail l'invito!

EDIT: i primi 5 inviti sono terminati ma ora ne ho altri 10

9

Purtroppo a causa di un lieve imprevisto (ma por***pu*** Xççòçç@@@ ùù çéè** sdgsa wggvsa fff... si capiva vero?) ho perso gli ultimi articoli e relativi commenti.

Gli articoli riesco a ripristinarli in qualche modo ma i commenti no.

Se noterete cose strane, soprattutto nel feed RSS, è per questo.

EDIT: ho anche ripristinato i commenti,resta valido quello che ho scritto sopra tra le parentesi 😉 

Un grazie a Stefano che, come sempre, risolve 

2

Un errore tipo quello che mi è capitato questa mattinaPer qualche ora, questa mattina il Blog è rimasto irraggiungibile per un problema al database.

Non solo il mio: anche quello di Stefano e Susy. Non è un caso visto che siamo tutti e tre su un nostro server e si era verificato un problema su uno dei tanti applicativi che ci facciamo girare.

Chi sceglie di mettere il proprio Blog in un servizio di hosting dedicato non deve preoccuparsi dei problemi tecnici ma non è che non ce ne siano!

Per fortuna Stefano ha risolto subito: io unisco i vantaggi di un server dedicato (ci faccio quello che mi pare) a quelli di un hosting (i problemi se li smazza Stefano!).

Sono un po' parassita? 

(Foto in testa via zone41 su Flickr

1

Era qualche giorno che leggevo in giro di questa nuova tendenza: riportare il tag no-follow alla normalità (come si dice? yes-follow oppure solo follow?)

Mi ero riproposto di farlo ma come spesso capita non mi ero ancora dato un smossa.

L'occasione utile mi viene da Napolux che avvisa di averlo fatto ma, soprattutto, ci segnala un comodo e facile plugin per WordPress

Ecco, ora l'ho fatto: adesso voi ricordatevi di scrivere correttamente l'url del vostro blog/sito quando commentate visto che ora il tag no-follow non c'è più!

Come da titolo, io l'ho fatto: e voi?

8

Sono due settimane che non scrivo una riga e i lettori abbonati al feed continuano a salire.

Forse dovrei esserne contento: gente che capita qui legge gli articoli "vecchi" e decide di abbonarsi al feed.

In realtà la cosa non mi lusinga ma forse sono troppo esigente.

Capita poi che scrivo un commento ad una bella guida e tAlpA (l'autore) inserisce il mio commento in coda alla sua guida. Questo invece mi lusinga.

Non so cosa pensare: voi vi siete mai sentiti così?

5

Come già mi era successo tempo fa mi sono trasferito nuovamente: ora il server dove risiede questo blog è in Francia.

Non è un buon motivo per fermarmi qualche giorno e non scrivere più nulla anche se, effettivamente, ho avuto qualche problema con un plug-in.

In realtà, in questi giorni, sono parecchio preso ma non preoccupatevi: ci sono 😉

4

Di solito non mi cimento in questi elenchi / test ma avendo letto quello di Elena mi è venuto in mente che quasi nessuno dei punti mi descrive.

Le blogstars prima googletalkavano, ora twittano.
Mai usato nessuno dei due: da tempo uso gli hub DC come chat e di recente ho usato un paio di volte Skype.

Le blogstars vanno all'Ikea e se non ce l'hanno vicino casa, fanno chilometri per andarci.
Questo sì, ma di solito non compro nulla: scrocco le aree bimbo che piacciono molto a mia figlia 😉

Le blogstars al tavolino di un bar (anche davanti a una spiaggia deserta) aprono il loro portatile e postano.
Già me lo porto a presso tutto il giorno per lavoro figuriamoci se lo uso in giro anche nel tempo libero!

Le blogstars postano anche a tarda notte.
Io sì ma non sono fondamentalista: posto anche di giorno.

Le blogstars comprano i libri su Amazon.
Ho comprato un libro on-line una sola volta in vita mia e non su Amazon

Le blogstars hanno telefonini che fanno anche una carbonara per una dozzina di persone.

Il mio telefona e basta, anzi: non si spegne neppure (ha il tasto guasto)

Le blogstars hanno già visto la quinta serie di Lost.
No, non saprei neppure dell'esistenza di Lost se non fosse che leggo Axell

Le blogstars fanno i BarCamp e i FemCamp.
Mai andato: magari ci andrò...non lo escludo.

Le blogstars non sanno neppure che io esisto.
Forse no ma cambia qualcosa?

Le blogstars hanno i feed reader con centinaia di feeds.
Meno di 50 e sono già troppi

Le blogstars probabilmente fanno l'amore da Dio.
Troppa poca esperienza per darmi un voto da solo.

Le blogstars ascoltano la musica con l'iPod, ovunque.

Non ho l'iPod e nessun altro oggetto portatile per ascoltare musica

Le blogstars in un post, fatti i dovuti calcoli, riescono a mettere sei o sette link ad altrettante blogstars.

Per riuscirci ho dovuto fare copia e incolla dal WiKi dell'ultima Pandecena altrimenti non ce la farei mai.

Vorrà dire qualcosa che quasi nessuno dei punti sopra mi appartiene (a parte il fatto che ovviamente non sono una blogstar)?

In realtà non ho particolarmente interesse in questi punti eccetto forse il cellulare e i BarCamp quindi non diventerò mai uno che conta? 🙂

6

Ieri sono stato alla Pandecena SES07: se qualcuno avesse guardato il mio Flickr non avrebbe potuto non notarlo. Ho inserito 40 foto (delle 100 e rotti che ho scattato).

Arrivano i nostri

Sono arrivato puntuale mentre i Beatles sono arrivati tardi: effettivamente sembrano proprio i Beatles come ha fatto notare Napolux!

Wardriving di Elena

 Prima dell'arrivo dei Beatles Elena ha scritto un post sul suo blog in una posizione scomoda: la rete WiFi prendeva solo lì quindi non aveva scelta!

Mappamondo

Dopo ci siamo fermati un po a scambiare due parole sotto l'insegna della pizzeria, già eravamo in ritardo se poi ci si ferma a parlare!

D'altronde, non so per gli altri, per me il mangiare era quasi una scusa. Adoro mangiare e non potrei farne a meno ma queste occasioni mi piacciono per la compagnia 😉Prima di entrare

Eravamo tanti eh?

Una volta entrati abbiamo scelto il menù Una scelta difficilee ci siamo guardati a destra e a manca aspettando che arrivassero le pizze:Napolux abbiamo aspettato poco, io ho aspettato poco. Se ci ripensoDaniele Salamina non ricordo se le altre pizze sono arrivate alla svelta!

Gioxx inequivocabilmente

Sarà per questo (pizza in ritardo mentre la mia c'era già) che Gioxx voleva farmi il... 🙂

Sara RossoScherzi a parte oltre a mangiare, ridere e scherzare ho anche scoperto che con Sara abbiamo un paio di amici in comune che lei ha conosciuto in California e io in Italia!

Non sto a farvi l'intera fotocronaca della bella serata: se volete guardatevi tutte le altre foto e immaginerete cosa abbiamo fatto.

Tavolate complete

Vi dico solo che occupavamo metà locale!

11

Questa sera mi godrò una cena con tanta gente: la Pandecena-SES07 e sono rimasto molto colpito dal post di Napolux: mi sono detto io non ce la farò mai scrivere qualcosa con dentro così tanti link e invece... ecco i partecipanti alla serata in ordine di iscrizione

1. Luca Conti

2. Elena Franco

3. Matteo Marchelli

4. GiòSolone Gioxx

5. Fabrizio Giordano

6. Napolux (?), se la macchina torna dal meccanico in tempo... FA DEI RUMORACCI, MANNAGGIA!

7. + fidanzata (Napolux)

8. Guido Arata , salvo compito in classe mercoledì 30

9. Alberto Leoni

10. Luca Zappa: ahimè sono costretto a rinunciare ... alla prossima!

11. Enrico Rinero

12. Tiziano Fogliata

13. Sara Maternini

14. + amica (Sara Maternini)

15. Andrea Boaretto, questa volta spero di non tirare il bidone come il mese scorso

16. Tambu

18. Nik

19. Jari

20. Johnnie Maneiro

21. Miriam Bertoli

22. Lucia Vellandi

23. Giorgio Taverniti

24. Alessandro Bellucci (Alex)

25. Paolo Ranzanici

26. Alian Schiavoncini

27. Davide Vecchini

28. Daniele Melucci

29. Davide Salerno Ultimo treno alle 22.15... troppo presto, devo desistere

30. Filippo Corti (Philapple)

31. Roberto Filippini

32. Daniele Salamina Sicuro di esserci al 90% Confermo la presenza ed aggiungo alla lista la mia ragazza 😉

33. Andrea Romoli

34. Andrea Cappello al 50%

35. Chiara De Nardi

36. Susan Quercioli

37. Sara Rosso

38. Amico (Napolux)

39. Andrea Deckard Novati (se mi accettate e salvo imprevisti)

Alla faccia: che blogroll!

In effetti, per risparmiarmi gran parte del lavoro, ho copiato e incollato dal wiki 😉

Devo ammettere che non conosco quasi nessuno (di persona conosco solo Napolux e Matteo Marchelli e come lettore solo pochi altri) ma credo che sarà una buona occasione per rimediare.

Di sicuro sarà un ottima occasione per riempire la schedina della mia Canon EOS 300D.

5

shuffle_contest3.jpgVisto che notoriamente mi tengo lontano dalla mela dovrei astenermi dal partecipare a questo concorso di Geekissimo ma proprio non riesco!

L'altra volta che ho partecipato ad un concorso ho vinto: il buon Napolux aveva messo in palio spazi pubblicitari nel suo feed.

Quindi conto di vincere anche questo!

Certo che se poi vinco davvero come faccio a continuare a dire di essere allergico alla mela con quel cosino attaccato?

5

Punto_di_domanda.jpgIo sono un fautore delle licenze Creative Commons ma non sono un fondamentalista: non ritengo quindi che siano per forza l'unica via da seguire e neppure che siano adatte a tutti.

Mi ha dato modo di riflettere proprio su questo un articolo di Dario Denni che parla di citazioni. Ho commentato e mi ha risposto (leggetevi l'articolo che è interessante) ma mi resta un dubbio.

Dario ha una scritta "Copyright © 2006 Dario Denni". Quella scritta non vuol dire "tutti i diritti riservati"?Se mi piacesse una sua frase e volessi citarla, ad esempio, nel mio mini blog su tumblr? Il suo articolo tratta proprio di questo.

Nel mio blog principale il problema non si pone perché solitamente non riporto frasi di altri ma prendo solamente spunto da queste per scrivere un mio commento come ho fatto ora. Cito la fonte che mi ha fatto scattare la voglia di scrivere la mia.Nel mio tumblelog, invece, faccio quasi sempre il contrario e lo faccio con uno scopo diverso: appunti per miei articoli e segnalazioni che sarebbero OT rispetto a quello di cui tratto qui.La sua visione della citazione quindi si adatta di più a quello che scrivo qui piuttosto che nel mio tumblelog?

Poi, magari, ho solo preso un abbaglio io e "Copyright © 2006 Dario Denni" non vuol dire "tutti i diritti riservati" ma il punto resta: chi, come, dove e quanto citare?

(Ritocco di una foto di the bbp via Flickr)

fibracheride2.jpgDomanda chiaramente tendenziosa 😉

Non nego che andare a 50Mbit con l'attuale doppino in rame usando la tecnologia VDSL sembri strabiliante ma sarebbero soldi spesi male: molto meglio la Fibra Ottica e, soprattutto, che sia Fibra che arrivi direttamente in casa (FTTH).

Stefano Quintarelli propone di pubblicizzare la cosa in modo che si crei un dibattito pubblico così come avviene per altre grandi opere: come cablare il paese non è di portata inferiore ad altre grandi opere come la TAV o simili e quindi è opportuno che se ne parli diffusamente.

Suggerisco a chi ha un blog o un qualsiasi altro tipo di sito web di pubblicizzare la cosa con un articolo o un banner, piccolo o grande, così come ho fatto io (sia questo articolo che un banner piccolo "Accesso in rame VDSL? No Grazie!" che trovate a destra appena sopra quello di Feedburner).

5

Pazzo.jpgOggi al WLAN Forum a Milano sono spuntate interessanti notizie sul WiMax.

Notizie: lo specifico bene perché in questo post e soprattutto in quello di Stefano Quintarelli ci sono tante NON notizie (sono impazzito? Io no, neppure Quintarelli anche se dice il contrario)

Queste notizie sono una compilation di fatti che sembra portino a limitare la concorrenza e a frenare l'innovazione!

Quintarelli propone l'abolizione della commutazione a pacchetto ma a me sembra che se andiamo avanti di questo passo potremmo tranquillamente abolire le autorità di controllo: mi sembra che facciano esattamente il contrario di quello che dovrebbero. Io però, come Quintarelli, sto impazzendo, o forse no, o forse mi faranno impazzire: bah!

Da dove arriva tutta questa pazzia?

E il NON blogging cosa sarà mai?

Se ci sono dei dati di fatto e li si espone generalmente non si dovrebbero correre rischi, se li si commenta traendone le logiche conseguenze allora qualche rischio lo si corre così Quintarelli ha realizzato quello che io ho chiamerei il "NON blogging": scrive una considerazione ma poi la nega e dice che è pazzo.

La formula è simpatica ma è sintomo di una situazione malata: non vorrei che continuando con il NON blogging corra il rischio di impazzire sul serio!

Aiutiamolo: facciamogli sentire tutto il nostro appoggio con un commento di incoraggiamento!

(Foto di stewart via Flickr)