Vai al contenuto

7

Comunicato Symbian

Leggo su Telefonino.net che nel 2010 (o dopo) saranno pronti i primi smartphone con tecnologia multicore e che Symbian produrrà, in collaborazione con ARM, un sistema operativo in grado di gestirli.

Non credo che nel 2010 un oggetto portatile dotato di processore multicore e di sistema operativo che lo supporta pienamente si chiamerà ancora smartphone.

Così come oggi si sta smettendo di chiamare telefoni quelli che in realtà sono dei piccoli computer ultraportatili e si inizia a chiamarli smartphone nel 2010 credo proprio che il termine telefono che ancora resiste all'interno della denominazione smartphone sparirà.

Saranno a tutti gli effetti dei computer molto piccoli la cui funzione principale non sarà più quella di telefonare.

Le telefonate saranno un applicazione (VoIP mobile) come tante altre e saranno venduti con tutto ben installato e preparato in modo che il grande pubblico li possa utilizzare così come sono e che gli smanettoni possano risistemarseli come meglio credono: si vede il sorriso che mi arriva fino alle orecchie? 😀 

6

Foto set su Flickr di ElenaI miei dubbi amletici riguardo al cellulare o al PDA-Phone da acquistare già li ho esposti qui.

Resto convinto che un dispositivo mobile con supporto VoIP sia indispensabile ma ho tuttora dei dubbi su quale orientarmi poi leggo del nuovo E90 di Elena e i dubbi non fanno che crescere!

E' bello il Nokia E90, non proprio economico ma sicuramente bello.

L'unico "vantaggio" che ho è che ancora per parecchio tempo non potrò permettermi di cambiare cellulare quindi posso ponderare molto bene la scelta 🙁

Non metto in dubbio i risultati del sondaggio che ho trovati riassunti qui: mi sembrano anche fin troppo ovvi.

Si tende a usare meno la memoria affidandosi maggiormente all'elettronica.

Credo però che il fatto non sia totalmente negativo: io senza connessione ad internet e magari senza alcuni apparecchi elettronici tornerei all'età della pietra.

A questo punto cosa cambia  se ricordo a memoria 10 date di compleanno o 2? Se ho la connessione ad internet e i miei apparecchietti elettronici funzionanti me lo dicono loro altrimenti sono comunque un uomo morto!

Il punto sul quale concentrarsi non dovrebbe essere quanto siamo bravi a tenere a memoria ma quanto siamo bravi a cercare informazioni, incrociarle tra loro e trovare una soluzione ad un problema.

Se guardiamo, a mo di esempio, le tabelline a memoria io le sostituirei alle calcolatrici che ci sono anche nei cellulari, nei computer e, tra un po', magari anche sulla porta del frigorifero!

E' un esempio banale e riduttivo ma, credo, interessante.

Voi da che parte state?

4

Ormai l'evoluzione dei cellulari ci sta portando sempre più verso dispositivi mobili multi funzione che è riduttivo chiamare cellulari o palmari o PDA Phone (l'unione dei due).

Ormai sono computer potatili con dimensioni da cellulare.

La naturale conseguenza è che i virus si stanno specializzando anche per questi dispositivi e molti produttori di antivirus hanno già iniziato a sfornare prodotti specifici per proteggere questi nuovi apparecchi.

AVG.gifL'ultimo che ho visto uscire è di AVG.

Se il dispositivo che avete in mano lo pensate come ad un semplice telefono, l'idea di una antivirus è parecchio strana. In realtà non è più un telefono e quindi non mi stupisco.

(via Hardware Upgrade)

Quanto cose che devo ancora imparare!

Leggendo questo interessante articolo di Pietro Saccomani mi sono reso conto che il VoIP su dispositivi mobili è realmente agli albori e io ho tante cose da imparare: pensavo che il NAT Traversal ci fosse e invece scopro che lo stanno introducendo ora!

(il NAT Traversal è il sistema per permettere di usare l'apparecchio VoIP quando si connessi in una rete con un router col NAT operativo: quasi tutte le reti piccole sono fatte in quel modo)