Vai al contenuto

11

bing-google-theoretical-476 Il  grafico che vedete sopra mostra la proiezione teorica della percentuale di mercato nei motori di ricerca.

Si tratta di una stima teorica basata sull'andamento degli ultimi mesi di Bing

e di Google e, se confermata, dice che all'inizio del 2012 Bing supererà Google!

Che io ami poco Microsoft (Bing è di Microsoft) è un fatto noto ma la concorrenza è sempre buona e porta sempre vantaggi agli utenti quindi, a malincuore, mi tocca essere felice.

(via Alfonso Fuggetta e Mashable)

9

Leggo su repubblica.it (via Alfonso Fuggetta) un articolo ricco di numeri e percentuali. Disarmante come è posizionata l'Italia ma non è questo che mi ha colpito bensì l'analisi conclusiva:

Il segreto della crescita dell'uso di internet, spiega il direttore di comScore Europe, Bob Ivins, è la diffusione della banda larga: i Paesi che hanno puntato su questo tipo di connessione, come il Regno Unito, hanno raggiunto i migliori risultati

Strada_Interrotta.jpgSarebbe come se dicessi che il segreto perché la gente si sposti agevolmente è puntare sulla costruzioni di strade e ferrovie: c'è bisogno di una attenta analisi per accorgersene?

Invece che fare solo polemica e ironia colgo l'occasione per riproporre con forza la fibra che ride: l'idea che si discuta della rete di nuova generazione lanciata da Stefano Quintarelli, oppure teniamoci le strade interrotte e andiamo avanti a dorso di mulo e teniamoci le connessioni scadenti che ci propinano e teniamoci la poco invidiabile posizione nella classifica della penetrazione di internet!

(foto via velozipedist su Flickr)

Logo_194x48_bo_DeutscheTelecom.gifIn Germania la connettività VDSL2 è cosa fatta.

Come fa notare Alfonso Fuggetta la loro autorità di regolazione si è finalmente decisa ad obbligare il monopolista ad aprire l'accesso ai concorrenti sulla VDSL2: rischiavano la Corte di Giustizia europea se non l'avessero fatto.

Da noi?

Qui ci dobbiamo accontentare di ADSL2 che spesso non va o va peggio di una vecchia ADSL1: ringraziamo un po' tutti quanti i responsabili di questa nostra arretratezza tecnologica? Io non ho voglia di fare l'elenco ma immagino che i corrispettivi italiani dei due attori tedeschi citati sopra siano di diritto da inserire in questo elenco no?

Leggo su Punto Informatico che Folena sta proponendo di azzerare o ridurre il canone che grava sulle linee dati.

Questo canone è così alto da quasi azzerare la convenienza di prendere una linea dati per staccarsi da Telecom Italia gestendosi autonomamente la fonia con tecnologia VoIP quindi sono particolarmente contento che qualcosa si muova su questo fronte e spero che non siano solo proposte senza un seguito.

A onor del vero la notizia l'ho trovata leggendo Alfonso Fuggetta in questo suo articolo.

Gentile Direttore Santalmassi,

le scrivo per segnalarle questo articolo di Alfonso Fuggetta che ritengo
molto interessante, ben scritto e, nonostante tratti un argomento
complesso, comprensibile (credo) ad un vasto pubblico.
All'inizio dell'articolo Alfonso Fuggetta dice che sta cercando di farlo pubblicare.
L'ho segnalato a lei e non direttamente al Il Sole 24 Ore perché ho più "confidenza" con Radio24.

Un appassionato ascoltatore