Vai al contenuto

Il futuro è la Fibra ma se ci tolgono la voglia di immaginarlo possibile?

Futuro in movimento

In questo articolo parlo di Fibra e di VDSL.

Io, che non sono addentro alla faccenda come Stefano Quintarelli, senza un input da lui, una rassicurazione, non avrei pensato che fosse possibile puntare ad avere la fibra in casa direttamente invece che una soluzione intermedia come il VDSL.

Vi assicuro che io la banda la sfrutterei tutta: più ne ho e più ne uso quindi non mi manca lo stimolo ad avene.

Non mi manca neppure una robusta infarinatura sia tecnica che economica.

Nonostante questo le mie più rosee previsioni, anzi speranze, arrivavano al VDSL.

Cosa significa? Solo che sono demoralizzato e quindi punto basso?

Voi ve la immaginavate la fibra in casa come soluzione futuribile o no?

Non è che con tutti i casini che succedono in Italia sta diventando normale non aspettarsi molto dal futuro?

2 pensieri su “Il futuro è la Fibra ma se ci tolgono la voglia di immaginarlo possibile?

  1. Alberto

    Stefano: Grazie per l'incoraggiamento!
    Ogni tanto mi scappa la voglia ma sotto sotto resto ottimista difatti ho abbellito questo articolo con quello che per me è il futuro: mia figlia 😉

Cosa ne pensi? Scrivi un commento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.