Vai al contenuto

2 thoughts on “L’ISTAT è Creative Commons

  1. Adsl Veloce

    Già... strano che anche l'Istat abbia avuto un'idea intelligente per rimanere al passo con i tempi. Segno che qualcosa si stia muovendo anche all'interno di questi apparati macchinosi dello stato?
    Stefab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *